22/11/08

Lanterne Rosse

Photobucket


Sabato 22 novembre Arcos, Museo d’Arte Contemporanea, presenta il convegno-evento “Lanterne Rosse - China” a cura di Giuliana Ippolito. Alle ore 16 l’apertura della tavola rotonda con gli interventi dei cinque relatori Lorenzo Canova dell’Università degli studi del Molise su “Sguardi globali. Dialettiche dell’arte tra Oriente e Occidente”; Flavia Monceri dell’Università degli studi del Molise su “Altre Globalizzazioni. L’Oriente, la Cina e noi”, Elena Macrì dell’Università degli studi di Napoli l’Orientale su “Pittura del paesaggio nella Cina del XX secolo”, la professoressa Maria Cigliano su “Il cibo in Cina” e la professoressa Maurizia Sacchetti su “Luci e ombre nella poesia classica cinese”. Sarà analizzato lo sviluppo artistico cinese nelle sue molteplici espressioni e nella sua interazione con l’occidente. Seguiranno poi le videoproiezioni sull’antica arte del Taijiquan, le cui origini si perdono nella tradizione più remota e della calligrafia cinese, vera arte del pennello che ricostruisce un universo di simboli, immagini e concetti generando incomparabile bellezza. Chiuderà l’incontro la videoproiezione dei canti popolari di Liu Bing, Cao Ying, Wen Jianzhen e Zhang Yan. Un evento che indagherà più aspetti di una realtà misteriosa ed affascinante, di una terra che unisce l’aspetto dinamico della sua costante crescita alla conservazione delle tradizioni più antiche. Presenti all’evento-convegno i consiglieri d’amministrazione di Art Sannio Campania, Francesco Antonio Barbato e Riccardo Iasiello, l’assessore alla Cultura della Provincia Carlo Falato e il presidente della Provincia Aniello Cimitile.


All’incontro, durante il quale sarà analizzato lo sviluppo artistico cinese nelle sue molteplici espressioni e nella sua interazione con l’occidente, interverranno fra gli altri anche l’assessore, Carlo Falato, e il presidente della Provincia, Cimitile.


S*
clicca qui per un post a sorpresa!

4 commenti:

isabella ha detto...

Ale, ma l'Arcos quando inaugura la prossima mostra???

isabella ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Piergiorgio ha detto...

l'arcos è praticamente morto.
i rumors in città dicono che questo incontro sulla cultura cinese è l'ultimo pezzetto della gestione Eccher il quale aveva in animo di organizzare una mostra sulla cina contemporanea.
Per non perdere un finanziamento legato a quella mostra che non si farà è stato frettolosamente organizzato un convegno.
questo si dice in città...
vox populi..
magari se qualcuno è stato presente all'evento può darci qualche elemento di valutazione in più.
ciao

۩ Sephiròth ۩ ha detto...

A me invece sembra che abbiano detto il contrario all'incontro. So che nel 2009 ci saranno altri due mostre (non ricordo su cosa) e poi hanno detto che l'incontro/convegno come quello di sabato è stato uno di una serie che vedranno luce prossimamente. Di più nun zo! :)
Comunque ne approfitto per dire che non è stato per niente male... sopratutto per le dimostrazioni pratiche. Almeno per chi della Cina non sa un tubo...non è il mio caso ma l'ho trovato personalmente interessante.

Bye